L’ultima asta energetica

Quando nel 2016 è stata fondata l’associazione Coesa, una delle prime iniziative che si è voluto realizzare è stata la creazione di un’asta per il risparmio energetico a beneficio degli associati.

L’ultima asta energetica ha permesso alle aziende associate di ottenere un risparmio di oltre il 26% sulle bollette che in termini monetari corrisponde a quasi 29 mila euro a fronte di un consumo di 1 milione e 490 mila kwh annui.

Da sempre la mission di Coesa è la creazione di nuovi servizi a supporto delle attività imprenditoriali delle aziende associate ed il miglioramento di quelli in essere, per questo a luglio 2020 è stata formulata una nuova asta per la fornitura dell’energia elettrica.

Questa volta le aziende associate hanno messo sul piatto un consumo annuo di oltre 2 milioni e 600 mila kwh, che ha permesso a Coesa di far ottenere ai suoi associati un risparmio di quasi 64 mila euro.

 

Attraverso il sito  internet dell’intermediario si è potuto assistere in diretta allo svolgimento dell’asta dove 14 fornitori di energia elettrica hanno rilanciato le loro offerte fino a far ottenere ai soci di Coesa un risparmio di quasi il 31% sulle bollette attuali.

Visto i risultati ottenuti, gli associati di Coesa che non avevano partecipato alla precedente asta, hanno voluto richiedere una nuova asta di fornitura elettrica per ulteriori 1 milione e 753 mila kwh che ha permesso loro di risparmiare oltre il 33% sulle bollette.

È intenzione di Coesa migliorare costantemente la gestione delle forniture di energia elettrica, per questo in futuro verranno istituite ulteriori aste a beneficio dei suoi associati.